Come creare un blog di viaggi e guadagnare facendo il Travel blogger

Come creare un blog di viaggi e guadagnare facendo il Travel blogger

Ti piace viaggiare, esplorare e raccontare le tue esperienze? Questo è il presupposto corretto per diventare un perfetto travel blogger. Quest’ultima è una delle professioni più ambite in questo momento storico perché ti permette di viaggiare e guadagnare allo stesso tempo. Per diventarlo dovrai solamente condividere i tuoi itinerari e le tue foto in rete, insomma dedicarti a ciò che avrai fatto fino a ora solo con gli amici. Questo, però, è solo il punto d’inizio di questa strada, i guadagni non arrivano da un momento all’altro ci vuole tanta dedizione e anche alcune conoscenze specifiche. Se ciò che vuoi davvero è diventare un travel blogger segui tutti i miei consigli e in poco tempo diventerai conquisterai il successo.

Come Creare un blog di viaggi

Il primo step per creare un blog di viaggi è essere appassionato di questo settore. Amare l’esplorazione e avere una voglia infinita di visitare posti nuovi è l’energia che ti occorre per iniziare. Questo perché aprire un blog di viaggi non è immediato, occorre tanta pazienza e perseveranza, caratteristiche che hai solo quando ti pervade una forte passione. Se l’avventura ti spinge in ogni tua giornata allora posso svelarti come creare un blog di viaggi. L’elemento fondamentale è avere una piattaforma dove caricare i tuoi contenuti, sicura, veloce e performante.

Devi avere uno spazio online per raccontare la tua passione, questo si traduce con un blog. Se non hai la minima idea come aprirlo non preoccuparti ci sono dei servizi di hosting come SiteGround che possono fare tutto per te. In questo modo potrai mettere online le tue pagine così che siano accessibili a tutti. In pochi passaggi creerai un blog di viaggi funzionale, bello dal punto di vista estetico e facilmente accessibile da qualsiasi motore di ricerca.

SiteGround ti offre dei pacchetti specifici a seconda delle tue esigenze che puoi personalizzare nell’ottica dei servizi che desideri implementare. Ti permette di avere un dominio personalizzato, d’installare WordPress, la piattaforma più usata per la creazione di siti e blog, un database molto vasto e un account mail dedicato. Un hosting veloce è indispensabile per un blog che dovrà ospitare tante fotografie di qualità e centinaia di persone al giorno che le guadano, ottieni le migliori prestazioni per il tuo sito.

Scegliere il miglior servizio di hosting WordPress per il tuo sito web sembrerebbe un compito scoraggiante, soprattutto se sei all’inizio di un progetto. Esistono diverse società di web hosting che dichiarano di essere le migliori, tuttavia, la tua decisione deve essere basata sui tuoi requisiti specifici tra cui il tipo di sito Web, il budget, il tempo, ecc. Pertanto, è necessario confrontare attentamente e valutare i piani di hosting prima di acquistare qualsiasi piano di hosting.

Creare un blog e guadagnare

Il passo successivo all’apertura del tuo spazio, se vuoi farlo diventare un lavoro, è senza dubbio quello di monetizzare il blog. Questa locuzione indica semplicemente la possibilità di guadagnare con i tuoi contenuti, avere un’entrata da ciò che scrivi. Ci sono vari sistemi per racimolare dei soldi da quello che fai, all’inizio vedrai pochi spiccioli, ma con costanza, le entrate aumenteranno sicuramente.

Se sei insicuro su quale tema scegliere, non devi sperimentare nulla di diverso da quello che usano i migliori travel blogger al mondo, qui su themeforest puoi dare uno sguardo ai temi più popolari del 2020. Scegliendo uno di questi temi sei già a metà dell’opera.

Tutto parte dal tuo pubblico, meglio definito come i tuoi followers. Sono le persone che ti seguono, che aprono la tua pagina, ti contattano, commentano e condividono i tuoi contenuti. Un grande seguito oltre che confermarti che stai andando sulla strada giusta ti fa diventare importante nella rete. Quindi se ti stai chiedendo: come guadagnare con un blog? Tutto parte dai tuoi lettori. Coinvolgili, interagisci con chi ti scrive, magari aprendo anche una pagina social connessa al tuo sito, loro sono la risorsa maggiore che hai.

Monetizzare il blog

Da qui dovrai partire per monetizzare il blog, la cosa più facile per avere delle entrate sono gli annunci pubblicitari. Sceglierai tu il formato che preferisci tra pop up o banner laterali: più persone li vedranno e ci cliccheranno sopra maggiori saranno i tuoi guadagni. Da ciò capisci come sia importante avere un altro numero di followers.

Per distinguerti dalla massa quindi fai qualche studio preliminare: scegli un logo accattivante, usa una grafica mai vista, parla di argomenti poco trattati, inserisci delle foto personali e non dimenticare di presentarti. Per sapere come guadagnare con un blog molte volte devi fare anche delle prove e vedere quali sono gli aspetti che più interessano ai tuoi lettori.

Come fare il travel Blogger

Un fotografo in giro per il mondo

Volevo consigliarti di dare uno sguardo ai migliori e più seguiti travel blogger per imparare da loro cosa piace vedere agli utenti interessati ai viaggi.

Ti consiglio di seguire uno dei più uno dei più popolari fotografi e travel blogger italiani su instagram @emamuelcorso un fotografo italiano specializzato in fotografia di viaggio, landscape e outdoor photography.
Sulla sua grid instagram puoi ammirare magnifici scatti fotografici provenienti da varie location del mondo, Giordania, Singapore, Tailandia, Turchia, Italia e molte altre. Cosa contraddistingue Emanuel Corso nel lavoro di travel Blogger?
Una delle prime cose che mi ha colpito dei suoi post è la altissima qualità fotografica, questo è dovuto al fatto di essere un fotografo prima di scoprire il viaggio.

Fotografo e Travel Blogger

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Travel✈️ Landscape? Outdoor?️ (@emanuelcorso) in data:

Per un Travel Blogger è indispensabile conoscere le basi della fotografia e delle tecniche fotografiche, ma questo non basta, bisogna avere tanta passione e anima. Questo servirà a trasmettere delle sensazioni racchiuse in un immagine ai tuoi lettori. Ma passione e tecnica non basta bisogna avere una buona attrezzatura fotografica, Emanuel Corso non ha segreti, ama condividere e ci svela la sua attrezzatura preferita da portare in viaggio, Sony alfa 7 III ed il bellissimo e portatile drone DJI mini che con le sue caratteristiche professionali in un corpo minuscolo lo rende ideale per fare il travel blogger.

E tu quale attrezzatura fotografica hai a disposizione? Scopri le migliori fotocamere per fare il travel blogger.

Letture consigliate per chi vuole iniziare

Guadagnare facendo il Travel blogger

Ma come guadagna un travel blogger nello specifico? Ci sono differenti modi per guadagnare viaggiando e tutto parte dal tuo blog. Come ti ho consigliato nello scorso paragrafo devi crearti il tuo pubblico: solo da questo che dipendono le tue entrate. Quindi coinvolgilo costantemente e offri contenuti interessanti, alimentando uno scambio continuo. A questo punto potrebbe succederti che ti contattino delle aziende interessate alla tua pagina le quali ti possono chiedere di:

  • parlare di prodotti che producono. Se sei un viaggiatore potresti far gola a chi realizza zaini, valigie, prodotti beauty da viaggio, abbigliamento sportivo, ecc.
  • raccontare una città o una nazione, ti verrà offerto un viaggio spesato per scoprire un territorio. Sarà un’esperienza molto interessante in quanto, visto che tu hai il compito di descrivere agli altri ciò che vedi, prenderai parte ad attività esclusive pensate appositamente per stupirti.

In entrambi i casi, oltre che il prodotto e l’esperienza, riceverai un compenso in seguito al quale dovrai fornire un contenuto scritto, delle immagini o dei video. Se ti stai chiedendo ancora come fare il travel blogger, devi sapere che a volte sarai tu stesso a prendere contatti con i potenziali partner o, se questa strada commerciale non ti piace, puoi crearti un’attività parallela. Infatti per guadagnare viaggiando puoi anche offrire tu stesso il servizio di tour operator. Sfrutta la tua fama in questo campo per:

  • creare degli itinerari personalizzati in cui l’acquirente non deve prendersi la briga di prenotare aerei e alloggi, ma solo partire;
  • fare dei viaggi di gruppo in cui accompagni persone che vogliono vedere una meta ma anche conoscerti e scambiare con te opinioni.

Sono felice che hai letto fino a qui, adesso però prima di passare a visionare l’attrezzatura di un fotografo di viaggio, volevo invitarti alla lettura di questo articolo che rientra nella strategia di come monetizzare il blog infatti hai bisogno di creare un funnel per la tua lead generation, quindi, di generare contatti dal tuo blog, cosi da trasformare i tuoi lettori in potenziali acquirenti di beni o servizi offerti da te e dai tuoi partner.

Ti sono chiari gli step per diventare un travel blogger?

Vivere seguendo le proprie passioni è difficile ma non è un’utopia. Sta a te provarci e diventare un travel blogger di successo. Occorre tanto impegno e costanza ma anche avere gli strumenti giusti. Per diventare un travel blogger molto seguito devi puntare sulla fruibilità e sull’estetica della tua pagina e non dimenticare mai i contenuti.

Questi devono essere scritti bene, avere un taglio originale, trattare l’argomento da un punto di vista mai affrontato e avere, oltre che testo, anche video e foto.

Le migliori fotocamere per fare il Travel Blogger

Viaggiare è diventata la forma più comune di divertimento con cui divertirsi durante le vacanze. I viaggiatori hanno sempre trovato difficile trovare la migliore fotocamera per le loro esigenze di viaggio. Per questo motivo, abbiamo creato un elenco delle migliori fotocamere per i blog di viaggio.

Migliori fotocamere per travet blogger
Migliori fotocamere per travel blogger

FotocameraMegaPixlesVideoMiglior Prezzo
CANON EOS 6D Mark II26.1FHD 1080p
Sony Alpha 7K Kit24.3FHD 1080p
Sony Alpha 7M2K Kit + obiettivo SEL 28-70mm24.324.3FHD 1080p Stabilizzatore
Fujifilm X-T2024.34K video
PANASONIC LUMIX TZ70 (la più economica)18FHD 1080p
CANON EOS 250D Kit (miglior qualità prezzo)24.14K video
DJI Mavic Mini Combo Drone Ultraleggero12MP4K video
DJI Osmo Pocket12MP4K 60fs

Per guadagnare viaggiando all’inizio devi investire, anche solo del tempo, per curare il tuo portale così attirerai un buon seguito. Ciò ti permetterà di creare connessioni stabili con aziende o dare vita a un tuo proprio progetto parallelo: ecco come guadagna un travel blogger.

Punta sempre sulle immagini, perché un blog di viaggi che non sa sfruttare bene questo modo di comunicare rischia di non suscitare quell’interesse tra i visitatori che lo tiene in vita. Se vuoi aprire un blog di successo ti consiglio di pianificare una strategia visual capace di attrarre l’attenzione dei tuoi lettori. Anche in questo caso, come per tutti i contenuti, dovrai creare immagini di qualità per questo ti lascio alla lettura di questi due guide e se vuoi capire come modificare una fotografia e come ottenere un’immagine di successo.

Cerca di rendere riconoscibile il tuo stile attraverso il quale i visitatori del tuo blog sapranno riconoscerti tra i tuoi diretti ed indiretti concorrenti.


5 pensieri riguardo “Come creare un blog di viaggi e guadagnare facendo il Travel blogger

  • Aprile 13, 2020 in 8:19 pm
    Permalink

    Blog molto interessante. Grazie mille per aver condiviso queste informazioni meravigliose. Lo condividerò con i miei amici con piacere. Ti auguro il meglio!

    Rispondi
  • Giugno 19, 2020 in 10:24 pm
    Permalink

    Ciao Francesco, ma come fai a dire che per guadagnare facendo il travel blogger basta creare un blog di viaggi? Io ho avuto un’agenzia di viaggio la quale curava il mio sito ma purtroppo oggi dopo il lookdown ho dovuto sospendere. Secondo te posso provare da solo ad aprire una mia agenzia di viaggio basandomi sulla mia esperienza in viaggi in tutto il mondo?

    Rispondi
    • Giugno 27, 2020 in 10:15 pm
      Permalink

      Ciao Elisa,
      scusami, ma non l’ho mai detto. In questa guida spiego come aprire un blog di viaggi e come fa un travel blogger a guadagnare dai suoi viaggi. Sono sicuro che hai letto tutto il mio articolo ma ci tenevo a precisarlo. Non dispiacerti dal brutto colpo che questo periodo di crisi ha dato a molti piccoli imprenditori, perché questa può essere una nuova opportunità. Io non posso dirti di aprire la tua agenzia di viaggio o di cominciare a fare il travel blogger, ma quello che invece posso assicurarti è che tu sei sicuramente avvantaggiato rispetto a chi comincia da zero. Sfrutta le tue potenzialità, le tue conoscenze ed i tuoi contatti. Segui la tua passione. I guadagni arriveranno di conseguenza. Se hai voglia di aprire la tua agenzia viaggi, prepara tutto prima a tavolino, fai il tuo business plan ed il business model canvas per il tuo blog di viaggio.
      In bocca a lupo e facci sapere com’è andata.
      Francesco

      Rispondi
  • Giugno 27, 2020 in 10:03 pm
    Permalink

    Ciao Francesco ,
    sarò subito sincera con te. Voglio trasformare il mio sogno di aprire un diario di viaggio dove scrivere delle mie avventure e viaggiare, viaggiare, viaggiare!
    Peccato ho un lavoro che non mi lascia tempo per viaggiare per ora. Vorrei chiederti se secondo te potrebbe essere un soluzione pagare una persona che mi scriva gli articoli partendo dalle mi fotografie di viaggio ed una mia introduzione. Ma volevo chiederti ma tu ti occupi anche della gestione dei siti web, manutenzione e posizionamento SEO?
    Grazie mille
    Gloria 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Iscriviti alla Newsletter ed entra a far parte della nostra community di creativi.

Ricevi eBook, guide e Tutorial Gratis!

Cresci giorno dopo giorno insieme a noi, leggendo gli articoli ed i tutorial sulla tua email.



Seleziona i motivi per i quali posso contattarti:



Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare il nostro sito Web.
Sono al corrente che iscrivendomi potrei ricevere consigli, tutorial, articoli e comunicazioni commerciali e informative.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679 e anche per comunicazioni commerciali e informative su Eventi, Prodotti e Servizi di Monacodesign.it Leggi l'informativa.