Come aumentare le vendite su Amazon

Una semplice guida come aumentare le vendite su Amazon

Se hai deciso di vendere i tuoi prodotti in rete puntando su Amazon ma non hai ottenuto i guadagni sperati sei nel posto giusto. Seguendo tutti i consigli forniti in questo articolo scoprirai come aumentare le transazioni sul più grande sito di vendite al mondo. Vendere su amazon ti da la possibilità di raggiungere decine di milioni di utenti interessati ai tuoi prodotti. Inoltre puoi cominciare a vendere come utente privato senza alcun costo aggiuntivo! Comincia a vendere su amazon come privato o azienda, oggi stesso!

Il piano base è gratis per tutti i venditori che intendono effettuare: meno di 40 vendite al mese. Mentre per fare business i costi sono davvero irrisori rispetto all’affitto di un negozio fisico, meno di 40 euro al mese!

aprire un negozio amazon

Le cifre sicuramente sono quelle che ti hanno indotto ad affidarti a questo immenso marketplace. Infatti il 44% degli utenti lo consulta come prima opzione quando sta cercando una cosa da acquistare. Questo ti fa capire come è sicuramente una scelta azzeccata ma al suo interno c’è anche una concorrenza spietata. Per emergere occorre seguire piccole strategie che, magari ti sembreranno solo dei dettagli, ma sicuramente faranno la differenza.

Strategia Marketing per aumentare le vendite su Amazon

Presenta bene la tua merce

Forse non sai ma è lo stesso colosso del marketplace che ti dà dei consigli su come aumentare le vendite su Amazon. La prima strategia da mettere in atto è presentare il prodotto in un certo modo perché nelle transazioni online il cliente non può toccare con mano la merce. I punti su cui devi focalizzarti sono:

  • un titolo chiaro e completo che definisca il nome dell’oggetto in vendita, la marca e le caratteristiche. Scrivilo in ottica SEO cercando le parole chiave giuste, quelle che i clienti cercano più spesso;
  • varie foto scattate da differenti angolazioni, devono avere uno sfondo neutro che permetta ai compratori di farsi un’idea della merce; potrebbe interessarti come scattare una foto prodotto per vendere online.
  • massima cura nella compilazione della scheda del prodotto. Per aumentare le vendite su Amazon occorre fornire in un elenco puntato tutti i vantaggi che si hanno acquistando l’oggetto. Inserisci, inoltre, le dimensioni e qualsiasi altro elemento rilevante;
  • cura la sezione FAQ rispondendo a tutte le domande che potrebbe avere un cliente che non è molto deciso sull’acquisto di un oggetto.

Sfrutta l’attrattiva degli sconti e dei coupon

I clienti sono attratti da prezzi scontati, non importa la percentuale di ribasso, vedere che si può risparmiare qualcosa è già di per sé è un’attrattiva. Quindi per aumentare le vendite su Amazon inserisci dei prodotti in sconto. Se si tratta di offerte particolarmente vantaggiose potranno apparire nella sezione “offerta del giorno”, che è una vetrina ottima per i tuoi affari. Un’altra alternativa per aumentare le vendite su Amazon è selezionane alcuni prodotti adatti per la spedizione gratuita dedicata agli acquirenti Amazon prime. Questi diventeranno sicuramente i più visitati del tuo magazzino e potrai usarli come “esca”. Inserisci sotto di essi, con le schede dei consigliati, altri prodotti correlati per spostare l’attenzione sui differenti oggetti che vendi.

Aumentare le vendite su Amazon con la pubblicità

Amazon offre un’ulteriore possibilità per i venditori che affidano le loro merci al suo portale. Si tratta degli Amazon Adverising che permettono di posizionare la tua merce tra le prime quando si fa una ricerca sul marketplace. Si tratta di una pubblicità personalizzata e flessibile che si paga solamente se si apre il prodotto. In alternativa si può decidere un budget da investire in un determinato periodo di tempo. Questa tattica può funzionare all’inizio quando si hanno poche transazioni o per spingere determinati prodotti.

Punta molto sulle recensioni aiutano a vendere di più

Per aumentare le vendite su Amazon il consiglio più grande che puoi ricevere è quello di prenderti cura del tuo pubblico. Rispondi alle loro domande o ai loro messaggi e fornisci una descrizione chiara della spedizione e del prodotto. Solo in questo modo potrai ottenere delle recensioni sempre positive. Infatti questo è forse il parametro più influente che induce gli utenti a comprare da te e aumentare i tuoi guadagni. Le stelle del tuo account sono ciò che davvero può fare la differenza.

Inizia a vendere su amazon


Guadagnare con Amazon senza vendere niente

Se vuoi guadagnare con amazon ma non vuoi vendere nulla allora puoi farlo pubblicizzando i prodotti prime. Non si tratta di una affiliazione ma una sorta di vera e propria pubblicità. Nel senzo Prime ti riconoscerà una cifra per il solo fatto di avergli fatto pubblicità. Per vendere su amazon hai bisogno solo di iscriverti e guadagnare con amazon.


Come si vende su Amazon

Come vendere su Amazon da privato

Le operazioni da compiere per aprire un negozio su amazon è molto semplice, come spesso accade per gli shop online multivendor, si comincia con la registrazione al servizio Vendere su Amazon. Ma prima, vediamo come si vende su amazon; La prima cosa da sapere è che esistono due tipologie di venditori su Amazon: Account di Base gratis e Account Pro 39 euro al mese. Inoltre, Amazon offre diversi tipi di iscrizione per adattarsi alla necessità concrete di ogni venditore. vendere su amazon

 


Un pensiero riguardo “Come aumentare le vendite su Amazon

  • Giugno 27, 2020 in 9:46 pm
    Permalink

    Non lascio spesso commenti sugli articoli che leggo in iternet ma questa volta volevo scrivere la mia opinione. Bravi! complimenti per aver scritto questa guida su come aumentare le vendite su amazon. Ho apprezzato la sincerità con il quale avete affrontato l’argomento commercio elettronico e amazon paragonandoli ma tenendoli comunque separati. Ho apprezzato i consigli su come aumentare le vendite di un negozio amazon dalla cura della descrizione al tema delle immagini e di aver posto il cliente al centro dell’argomento. Mi piacerebbe che scrivessi sulla funzione di automation magari ci state già lavorando.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial