Cosa vedere a Chivasso 12 Foto per aiutarti a scoprirlo

Cosa vedere a Chivasso 

Questo articolo fotografico non pretende di essere una guida turistica di Chivasso, ma solo una lista di cosa vedere a Chivasso centro basata sulle mie passeggiate e di quello che è attirato la mia attenzione. Ti avviso subito la città offre molto altro che va aldilà di questo articolo e per avere notizie su musei, cinema e diverse attrazioni ti consiglio di contattare il Comune di Chivasso e gli assessorati al turismo, insieme alle associazioni turistiche che comunque ti lascerò link e contatti in fondo a questo articolo.

Mi Chiamo Francesco Monaco, se usi Instagram seguimi io sono @toriniodesign e mi farebbe piacere condividere idee ed esperienze. Adesso non ti rubo più tempo, iniziamo questo viaggio Fotografico per scoprire Cosa vedere a Chivasso.

Piazza duomo Chivasso

Chivasso dove si trova

Se ti trovi a Chivasso cosa vedere non è un problema, hai davvero tutto alla portata della tua passeggiata. Infatti puoi vedere tutto in un solo giorno o meglio un paio di giorni. Le migliori cose da fare a Chivasso, Provincia di Torino. Chivasso è la porta del Canavese, nella lingua piemontese si pronuncia Civas, anche se in passato è stata storicamente capitale del Monferrato oggi non è considerata tale ma appunto la prima città che da Torino da l’accesso all’area del Canavese. Ma scorri qui sotto per scoprire cosa vedere a Chivasso.

Dove si trova Chivasso

Le principali attrazioni a Chivasso


Sicuramente, Chivasso e dintorni offre davvero molto, per quanto sia una piccola cittadina sui 27mila abitanti. Infatti è la città che apre le porte al Canavese e per questo è differente dalle altre cittadine offrendo caratteristiche diverse da gli altri borghi piemontesi. Chivasso ha il suo stile e per questo la consiglio di vederla, almeno se già ci si trova nei dintorni di Torino.

Scopri in questo viaggio fotografico le principali attrazioni a Chivasso. Se vuoi aggiungere qualcosa a questo articolo scrivimi, oppure lascia un messaggio. Inoltre, se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento qui sotto mi piacerebbe sapere cosa ne pensi.

12 Foto per aiutarti a scoprire cosa vedere a Chivasso

Dai inizio al tuo viaggio fotografico


Qui di seguito vedrai alcune Fotografie di Chivasso che ho scattato durante alcune passeggiate in questa interessante cittadina medievale che ti invito a visitare durante la tua prossima visita in Piemonte. Volevo solo farvi notare che le fotografie sono state scattate durante il periodo di semi lockdown per questo noterete strade semi deserte, in realtà, questa cittadina è un punto di riferimento per tutta l’area del Canavese.

Due Bar che vi consiglio

Se state facendo una passeggiate per il centro di Chivasso non potete che non fare una sosta ristoro al bar Dòm’s (io lo chiamo bar del duomo) per un drink o un caffè. Invece se volete assaggiare gli antichi sapori dei tipici dolcetti chivassini allora dovete far visita al bar Bonfante su via Torino dove potete assaggiare i Nocciolini di Chivasso magari al fianco di una cioccolata calda.

Statue di Chivasso e Monumenti

Nella prima foto da sinistra è rappresentato un’opera d’arte di Nino Ventura che si trova proprio di fronte l’ingresso del municipio, l’opera si chiama Dodicesimo angelo custode.

Francesco Monaco

Via Francigena

Fin dal Medioevo, la città di Chivasso è stata un’importante stazione di passaggio e di sosta per i pellegrini che percorrevano i passi del Moncenisio e del Monginevro della Via Francigena.

Per questo articolo ho scelto di utilizzare le fotografie per comunicare e non solo il testo. Infatti ho deciso di pubblicare qualcosa di diverso rispetto alle altre informazioni che puoi trovare in rete come Wikipedia o il sito del Comune di Chivasso che ti consiglio di visitare.

Se ti fermi più tempo a chivasso allora potresti essere interessato a sapere anche cosa fare a chivasso e dove dormire. Inoltre qui trovi una lista completa delle piscine di Chivasso.

Come in ogni viaggio le cose da vedere sono sempre tantissime, non è importante essere sotto casa o a migliaia di chilometri, l’importante è prendersi un attimo di tempo per osservare i luoghi che ci circondano. A molti capita di vivere una vita in un posto e non conoscere i particolari del proprio chilometro quadrato. 

Grazie per aver letto questo articolo
Francesco Monaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial